Teatro instabile IDIPSI

Corso “Do you have control?”

La gestione della complessità attraverso l’utilizzo delle tecniche del teatro d’improvvisazione e le conoscenze delle dinamiche relazionali. Il Percorso formativo DO YOU HAVE CONTROL? nasce dall’incontro tra Coinetica, la Formazione terapeutica dell’Istituto IDIPSI, la formazione teatrale di Goodluckform Alternative training e i Servizi socio-sanitari.

Perché il teatro d’improvvisazione?

La decisione di COINETICA ed IDIPSI di scegliere il format del Teatro di improvvisazione applicato alla formazione è finalizzata all’implementazione di competenze comunicative psico-corporee, utili al lavoro nelle relazioni d’aiuto. Si lavorerà guidati da uno staff didattico capace di integrare le premesse del linguaggio teatrale di improvvisazione e le conoscenze delle dinamiche relazionali tipiche dei sistemi di cura ed educativi.

Informazioni ed iscrizioni

Associazione Culturale Coinetica – Strada Vallazza 6 43126 S.Pancrazio – Parma tel. 0521.673144

www.coinetica.it – info@coinetica.it

coinetica-percorso-2018

scheda-iscrizione-teatro-1-1

 

Open day Lunedì 12 dicembre 2016 dalle 18.30 alle 20.00

open-day-teatro

teatro-def_alta-def-1

 

Modulo formativo 1 (corso base)

“TeatroInstabile Idipsi” (36 ore)

Hai il Controllo del controllo?

La gestione della complessità nelle relazioni di aiuto attraverso l’utilizzo delle tecniche del Teatro di Improvvisazione

Attività formativa di drammatizzazione

L’Istituto IDIPSI in collaborazione con “Goodluckform”, ha avviato da alcuni anni un’attività di formazione di drammatizzazione rivolta ai didatti e agli allievi della scuola di psicoterapia IDIPSI. La scelta del format del Teatro di improvvisazione applicato alla formazione in psicoterapia e, più in generale, nelle relazioni di aiuto,  è finalizzata alla implementazione di competenze comunicative psico-corporee auto ed etero riferite, utili al lavoro terapeutico.

Il corso di formazione “Hai il Controllo del controllo?,  nasce dall’incontro tra il Teatro, i Servizi socio-sanitari, il mondo della Scuola, e quindi, più in generale, le relazioni d’aiuto.

La scelta del format del Teatro di improvvisazione applicato alla formazione è finalizzata all’implementazione di competenze comunicative psico-corporee, utili al lavoro nelle relazioni d’aiuto.

 

DESTINATARI:

Il modulo formativo si rivolge ad operatori delle relazioni di aiuto (educatori, infermieri, assistenti sociali, insegnanti, psicologi, psicoterapeuti, avvocati, mediatori,…), che quotidianamente devono gestire imprevisti, situazioni complicate, emergenze/urgenze.

 

OBIETTIVI:

  • Implementare la consapevolezza;
  • Sostare sulle emozioni;
  • Gestire l’imprevisto e agire con l’imprevisto;
  • Potenziare la creatività, come strumento per gestire la sofferenza
  • Gestire i conflitti intra e interpersonali

 

METODOLOGIA:

Attraverso le tecniche teatrali, verranno acquisiti strumenti per riuscire a sostare nelle aree del conflitto, della paura e della sofferenza, per implementate le competenze emotive, corporee, comunicative; si imparerà a stare nell’incertezza, al fine di acquisire una aumento di competenze utili per la gestione di situazioni complesse.

La premessa di partenza è che attraverso un uso consapevole delle proprie sensazioni, percezioni e dei propri vissuti emotivi, si possa arrivare a porsi all’interno delle relazioni di aiuto sviluppando maggiori sensibilità al contesto e aumentati livelli di gestione dei conflitti.

 

ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO:

Il corso, attivo dal 2017, avrà una cadenza quindicinale: nelle giornate di lunedì dalle 17 alle 20 per 9 incontri, a cui seguiranno un incontro di venerdì pomeriggio dalle 17 alle 20 e uno di sabato mattina dalle 10 alle 17.

Si lavorerà in un gruppo di 15-20 persone, guidati da uno staff didattico capace di integrare  le premesse del linguaggio teatrale di improvvisazione e le conoscenze delle dinamiche relazionali tipiche dei sistemi di cura ed educativi

 

STAFF:

Roberto Rocchi, formatore-regista. Direttore di Goodluckform Alternative training (RE). Docente di percorsi formativi per il Ministero della Giustizia; l’AUSL e il SerT Reggio Emilia; Regione Emilia Romagna; CISL Emilia Romagna, Lombardia e Veneto; IAL Emilia Romagna.

Antonio Restori, Responsabile didattico della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica Integrata di Parma. Psicologo Psicoterapeuta responsabile del Centro di Consulenza e Terapia della Famiglia presso il DSM dell’Asl di Parma.

Gianfranco Bruschi, Dirigente Psicologo Psicoterapeuta, presso il Ser.T.. DAI-SMdP – Ausl di Parma. L’attività svolta riguarda la psicologia clinica, la psicoterapia, la prevenzione, il coordinamento, la progettazione e realizzazione di eventi formativi accreditati ECM di Psicologia Clinica presso il Corso di Laurea di Scienze Infermieristiche, facoltà di Medicina e Chirurgia, Università di Parma.

Andrea Torsello, Psicologo, Allievo didatta della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica Integrata. Lavora da alcuni anni in ambito privato, nella formazione e in ambito scolastico. Si occupa dei gruppi presso il Servizio Psichiatrico Ospedaliero Intensivo di Parma.

Giada Ghiretti, Psicologa Psicoterapeuta Sistemica, Coordinatrice didattica della Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Sistemica Integrata, Polo Clinico IDIPSI Parma.

  

CALENDARIO 

Il modulo di 36 ore partirà da Gennaio 2017

max 20 posti

Per informazioni e iscrizioni tel segreteria 333.6077941 mail teatroinstabile@idipsi.it

Date:

Lunedì dalle 17,00 alle 20,00

16-30 Gennaio; 13-27 Febbraio; 13-27 Marzo; 10-24 Aprile; 8 Maggio

Venerdì 26 Maggio dalle 17,00 alle 20,00 e Sabato 27 Maggio dalle 10 alle 17,00

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ED AGEVOLAZIONI:

Il corso ha un costo di 480,00 €. E’ necessaria una pre-iscrizione di 60€, con possibilità di pagamento della quota rimanente in tre rate da € 140,00 ciascuna (15/01, 15/03, 15/05).

scheda-iscrizione-teatro-1-1

teatro di improvvisazione

Demo di Preparazione al Corso Base in partenza a gennaio 2017 “Hai il Controllo del controllo?”:

Video Biblio

Articolo pubblicato sulla rivista Cambia-menti 2014 – Vol.2 – Il corpo in relazione: Incontro tra teatro di improvvisazione e psicoterapia

Il teatro di improvvisazione in aula:

https://www.youtube.com/watch?v=CKC-XsDCdXI

Il teatro di improvvisazione e l’Istituto Idipsi al Congresso SIPSIC a Roma:


Login

Lost your password?